Perché Dublino?

Facile da raggiungere e da visitare!

Grazie alla posizione strategica alle porte d'Europa, l'Irlanda è facilmente accessibile per i delegati di Regno Unito, Stati Uniti e Paesi EMEA. Sono ben 34 le compagnie aeree che operano nell'aeroporto di Dublino, con 180 destinazioni e voli quotidiani per tutte le principali città europee. La presenza di tre porti facilita anche il trasporto di attrezzature e merci dal Regno Unito e dagli altri paesi.

Perché Dublino, The Convention Centre Dublin, The CCD

Dublino è una città piccola e accogliente, con infrastrutture di trasporto efficienti che consentono di muoversi facilmente, niente è mai troppo lontano! Con reti viarie, ferroviarie e di tram avanzate, oltre 10.000 taxi (con tassisti molto cordiali) e un sistema di biciclette a noleggio ben funzionante, i vostri delegati non avranno che l'imbarazzo della scelta.

Il Dublin Convention Bureau è a disposizione per offrire consulenza e assistenza per il vostro convegno internazionale. Inoltre, Dublino vi sorprende mettendo a vostra disposizione oltre 20.000 sistemazioni a prezzi competitivi che offrono diverse opzioni di alloggio per tutti i budget e una vasta scelta di location per i banchetti di gala.

Un posto ideale per gli affari e magnifico per rilassarsi

Dublino è molto più di una grande sede congressuale. Grazie alla raggiungibilità della città, combinata a una solida reputazione come meta di studio e innovazione, non è un caso che Dublino ospiti le sedi europee di numerose società leader a livello mondiale, oltre a un centro di ricerca accademica e innovazione. È, inoltre, sede di molte società principali del settore ICT, finanziario e farmaceutico di tutto il mondo, qualificandosi come posto indicato per gli affari.

La città non ha tuttavia dimenticato le proprie radici e vanta un ricco patrimonio culturale che merita di essere scoperto. Durante tutto l'anno, è animata da eventi musicali, artistici e teatrali di ogni genere e ospita tantissime gallerie d'arte e musei. Anche il settore ricettivo offre una straordinaria varietà di ristoranti, caffè e negozi che sorprendono i delegati con prezzi concorrenziali e vantaggiosi.

Grazie a una serie di iniziative e incentivi messi a disposizione dallo stato per promuovere l'offerta di conferenze aziendali della vostra associazione o società, nonché a uno dei centri con sale conferenze più apprezzato di tutta Europa, Dublino è la destinazione ideale per qualsiasi tipo di evento.

Contattateci o richiedete informazioni online oggi stesso per prenotare il vostro prossimo evento presso The CCD.

 Curiosità su Dublino che forse non conoscete

  • Il nome Dublino deriva dall'espressione gaelica “Dubh Linn”, che significa letteralmente “stagno nero”.
  • Nel 2014, l'Irlanda ha conquistato la prima posizione nel Good Country Index in quanto paese che più di ogni altro contribuisce al bene comune dell'umanità.
  • Secondo il World Happiness Report 2014 pubblicato dalle Nazioni Unite, gli irlandesi sono al 10°posto tra i popoli più felici del mondo.
  • Nel 2013, il Wall Street Journal ha dichiarato l'Irlanda il paese più imprenditoriale d'Europa.
  • Nel 2013, Dublino si è posizionata al 20° posto tra le città con la migliore reputazione nel mondo nella classifica del City RepTrak.
  • Nel 2013, il World Tourism Index ha inserito l'Irlanda tra le 20 prime destinazioni da visitare nel mondo. Il paese si è anche piazzato al 12°posto per le infrastrutture turistiche e la sicurezza.
  • O’Connell Bridge è l'unico ponte d'Europa a essere più largo che lungo, con una larghezza di 50 m e lunghezza di 45 m.
  • San Valentino, il protettore degli innamorati, è sepolto nella Whitefriar Street Church a Dublino.
  • Cairbe, il leone che ruggisce all'inizio di tutti i film della MGM, nacque allo zoo di Dublino nel 1927.
  • La creazione della statuetta degli Oscar si attribuisce a Cedric Gibbons, nato a Dublino.
  • Lo scrittore irlandese Abraham Bram Stoker, noto soprattutto per il romanzo gotico "Dracula" del 1897, nacque a Dublino nel 1847.
  • Dublino è il nome di dodici città negli Stati Uniti e sei in Australia.
  • Nel 1759 Arthur Guinness firmò un contratto di affitto della durata di 9.000 anni per la birreria a St. James’s Gate.
  • La danza irlandese “Riverdance” fu ballata per la prima volta a Dublino il 30 aprile del 1994, durante l'intervallo all'Eurovision Song Contest.
  • Nel 2005, il film “The Commitments”, ambientato a Dublino nel 1991 e vincitore di Golden Globe e Oscar, è stato votato come miglior film irlandese di tutti i tempi in un sondaggio sponsorizzato da James Irish Whiskey.
  • Il “Messiah”, composto da Georg Friedrich Händel, e conosciuto come il “Messiah di Händel”, fu eseguito per la prima volta a Dublino in Fishamble Street il 13 aprile del 1742.
  • Tra i dublinesi famosi in tutto il mondo, ricordiamo Colin Farrell, Gabriel Byrne e Brendan Gleeson, Bono degli U2 e la cantante Sinead O'Connor.
  • Nel 2008, il dublinese Glen Hansard ha vinto il premio Oscar per la miglior canzone (“Falling Slowly”), parte della colonna sonora del film ambientato a Dublino “Once (Una volta)”.
  • Nel 2010 il dublinese Richard Baneham ha vinto un Oscar per gli effetti speciali per il film campione di incassi “Avatar”.